Indietro

App utili per cantieri: scattare e condividere foto

Giornale dei Lavori Mela Academy Rapportino

La corretta gestione delle foto è fondamentale per registrare, tracciare e archiviare tutte le attività che si sono svolte in cantiere. Ecco come farlo al meglio, in poche mosse e con una soluzione a portata di mano!

02 gen 2021 02 min Condividi
App utili per cantieri

App utili per cantieri


App utili per cantieri: ormai grazie a queste siamo diventati tutti fotoreporter dei lavori in campo. Lo facciamo per documentare, tracciare, ma anche per condividere e a volte per farci belli sui social.

Di fatto non c'è più un cantiere senza foto e non c'è più un cellulare senza mille foto di cantieri dentro. Un po' come ai matrimoni: 100 anni fa si faceva una foto sola del matrimonio, 50 anni fa si usava l'album, oggi abbiamo valanghe di foto.

Ma come sanno i fotografi dei matrimoni, il grosso lavoro non è il giorno del matrimonio ma il lavoro che viene dopo, cioè l'organizzazione e l'archiviazione delle foto.

La gestione delle foto del cantiere è fondamentale. Devi scattarle, devi organizzarle (in modo da poterle ritrovare), devi archiviarle senza intasare telefonini e computer.

Vuoi conoscere meglio i vantaggi di Mela per la gestione del tuo cantiere? Inviaci una richiesta di contatto, senza impegno!

MOSSA 1: come scattare foto a regola d'arte

App utili per cantieri

Non occorre certo essere l'Oliviero Toscani delle costruzioni, o aver frequentato scuole di fotografia, tuttavia una corretta gestione delle foto di cantiere parte proprio dagli scatti fotografici che devono essere precisi, corretti e ricchi di informazioni. Ecco i nostri consigli:

  • Fai foto ai lavori che avanzano. Non stancarti di fotografare, non dimenticarti di farlo, o non pensare che le foto siano inutili. Fotografa con il cellulare come abitudine, perché non sai quale sarà la foto che ti servirà davvero. Quante foto possono esserti utile? A nostro avviso 5 - 10 foto al giorno possono aiutare molto a tracciare l'avanzamento dei lavori
  • Fai foto di buona qualità. Prenditi il tempo per inquadrare e centrare ciò che ti interessa e controlla che la foto non sia sfocata. Non dimenticare poi di scattare alcune foto panoramiche (più larghe e meno di dettaglio, attenzione, non foto 360°!). Aiutano a capire il contesto e ad inquadrare meglio anche le altre foto
  • Non dimenticarti di fotografare i documenti di trasporto e tutti gli altri documenti che passano in cantiere.

MOSSA 2: condividere le foto

1. Magari con WhatsApp?

App utili per cantieri

A chi far vedere le tue foto? Tutti o quasi nella tua azienda dovrebbero avere accesso alle tue foto di cantiere perché non sai a chi potrebbero tornare utili. In prima istanza, l'impresario, l'ufficio tecnico, il capo cantiere e l'ufficio contabile.

Il problema è... come condividere le foto!

Dimentica le email perché si perdono e intaseresti le comunicazioni. Puoi pensare a WhatsApp creando una chat per ogni cantiere. Stai attento però perché ci sono alcune trappole:

  1. Con l'invio in WhatsApp la qualità delle foto diminuisce
  2. Non è facile riconoscere quale foto riguarda quale lavoro e quasi impossibile ritrovarla
  3. La foto vive solo sul tuo cellulare e sul backup di WhatsApp. Questo non è un archivio aziendale
  4. Se devi fare report utilizzando le foto di WhatsApp può essere un tunnel senza uscita: scarica, invia, copia e incolla... SI SALVI CHI PUO'!

Hai provato poi a cercare su WhatsApp le foto di qualche tempo fa? Alcune le trovi, altre no! L'app, dal canto suo, non fornisce alcuna garanzia che le foto vecchie siano conservate. WhatsApp non è un archivio!

Un aspetto indubbiamente positivo di questa app è che, scorrendo la cronologia della chat, si può vedere l'evoluzione dei lavori.

WhatsApp non è un archivio, e non c'è nessuna garanzia che le foto siano conservate nel tempo.

Provare con Google Drive o Dropbox?

App utili per cantieri

Un'altra strada sono i servizi a pagamento come Google Drive o Dropbox. Sono sicuramente utili, ma hanno le loro mancanze per il lavoro in cantiere.

Vediamo insieme come puoi creare un archivio:

  1. Crei una cartella dei cantieri e la condividi con le persone della tua azienda
  2. Crei una sottocartella per ogni cantiere
  3. Crei una sottocartella per le fasi di lavoro
  4. Scatti le foto e le carichi già dal cantiere. Oppure carichi le foto la sera quando sei a casa

In questo caso l'archivio è sicuro, le foto ci sono e non scappano. Il problema è, semmai, la loro ricerca e visualizzazione. Trovare la foto che ti interessa in mezzo a molte non è facile, non c'è un sistema di tagging delle informazioni, l'unico modo è costruire cartelle sempre più articolate e specifiche, ma così si perde la visione d'insieme del lavoro.

Altra mancanza è che, essendo entrambi degli archivi puri, non sono pensati per fare reportistica in automatico, e tu devi fare sempre quel lavoro noioso di inviare, copiare e incollare. Un altro problema è che Drive e Dropbox non funzionano offline e noi non abbiamo sempre la linea in cantiere.

Con Drive o Dropbox non è agevole la ricerca e visualizzazione delle immagini, per non parlare della reportistica, un vero incubo!

Mela è la soluzione giusta!

App utili per cantieri

In Mela abbiamo scelto di usare l'interfaccia della chat per la sua rapidità e semplicità ma abbiamo lavorato fin da subito per correggere quelle mancanze dei sistemi non dedicati al cantiere.

Vediamo le caratteristiche principali della app per i cantieri:

  1. È una chat che ti permette di fare tante foto in campo
  2. Archivia le foto in automatico nel tuo archivio aziendale. L'archivio è cloud, ridondato 6 volte, con spazio illimitato, non intasa il tuo cellulare o il tuo computer
  3. Con Mela puoi taggare velocemente le foto e organizzarle senza dover creare infinite sotto cartelle
  4. Puoi cercare le foto per cantiere, per data, per tag, e per descrizione
  5. Puoi fare report in automatico creando giornali dei lavori con note e fotografie in pochi click
  6. Colleghi e collaboratori, dipendenti della tua azienda (o chi vuoi tu! ) ricevono tutte le foto in automatico e le hanno a disposizione
  7. Dal momento che è pensata specificamente per il cantiere, Mela funziona anche offline

Mela è la soluzione migliore e più specifica per la gestione delle foto in cantiere!


Redazione

Condividi

Quanto puoi risparmiare
usando Mela nella tua azienda?

Rispondi a 3 domande e ricevi un report personalizzato
Scrivici subito su WhatsApp!