Indietro

App per gestione del cantiere: come scegliere quella giusta

Mela Academy Per il Coordinatore della Sicurezza Per il Direttore dei Lavori Per l'Imprenditore Edile

App per gestione del cantiere: una facile guida per capire a quale software affidarsi per ottenere i migliori risultati in termini di efficienza, semplicità e funzionalità evolute. A un patto: che superi il "test del divano" ovvero sia talmente facile da apprendere, da riuscire a giocarci la sera sul divano, appena scaricata!

19 mag 2022 05 min Condividi
App per gestione del cantiere: scegliere quella giusta

App per gestione del cantiere: scegliere quella giusta


App per gestione del cantiere: ogni azienda a un certo punto sente l’esigenza di integrare la gestione del cantiere con le tecnologie digitali, o di migliorare quelle che già usa. La scelta non è sempre facile però, e in questo articolo troverai tre facili consigli che ti aiuteranno a orientarti e a portare a casa la soluzione migliore per te.

Qualunque soluzione tu stia valutando, prima di tutto dovrà essere semplice, facile da usare e conveniente, con un ritorno immediato sull'investimento. Sarà cloud, meglio se mobile, e scaricabile direttamente dal Play Store o dall’App Store.

Guardati bene dallo scegliere progetti costosi e implementazioni lunghe! Devi poter investire oggi e avere risultati in una settimana. Se i risultati non ti soddisfano, dovrai avere la possibilità di cambiare agilmente e senza perdere soldi.

Ora, per scegliere la migliore app per gestione del cantiere, quali parametri dovrai valutare?

Diffida da sistemi che non ti permettono di provare subito l’app, per esempio giocarci la sera sul divano. Se non puoi provarlo facilmente sei davanti a un sistema complicato e obsoleto!

App per gestione del cantiere: considera 3 parametri

Oltre agli aspetti generali che abbiamo visto sopra, esaminiamo ora le caratteristiche specifiche che dovrà avere la tua app per gestire il cantiere.

Un consiglio: non limitarti solo a un parametro ma considera i tre insieme, perché se manca anche solo un aspetto, rischia di non portare i risultati attesi!

Primo parametro: le funzionalità

App per gestione del cantiere

Ragionare per problemi e per esigenze ti aiuta a capire di quali funzionalità hai bisogno per scegliere la migliore app per gestire il tuo cantiere. Quali sono i problemi che vuoi risolvere nella gestione dei tuoi cantieri? Dove vuoi migliorare digitalizzando il modo di lavorare?

Vediamo i principali:

1. Conoscere i costi di cantiere. Un’esigenza importante è sapere quanto stai spendendo e quanto stai guadagnando per ogni cantiere, e possibilmente adesso, e non a fine mese! Avrai quindi bisogno di un’app che ti permetta di collezionare facilmente e direttamente in cantiere le ore dei tuoi dipendenti e collaboratori, i materiali e servizi utilizzati.

    • Con un’app come Mela puoi registrare tutto in tempo reale e potrai inoltre leggere direttamente, con una semplice foto, i dati di fatture e ddt in formato tabellare. I dati raccolti comporranno in automatico il tuo rapportino e il giornale del lavori, già pronti per essere esportati, con firme e logo.

    2. Tracciare la storia del cantiere. Questo significa sapere ciò che è stato fatto, comunicare, coordinare. Perché la conoscenza porta maggiore efficienza, meno possibilità di errore e meno rischi posteriori! Avrai allora bisogno di un’app che permetta una comunicazione facile con i tuoi collaboratori. Uno strumento che sia inoltre capace di raccogliere le foto, i file e i documenti legati al cantiere. Un aspetto imprescindibile è la raccolta e la condivisione di informazioni. Per l'archivio di foto e documenti dovrai evitare sistemi con server complicati, e per la trasmissione di queste rifuggirai dal dover inviare email.

    • In Mela abbiamo scelto di costruire uno strumento semplice come una chat che organizza automaticamente nell’archivio cloud tutte le informazioni che scambi con i tuoi collaboratori.

    3. Semplificare la burocrazia del cantiere. Per quanto riguarda l’aspetto burocratico, dovrai scegliere un’app che ti permette di fare verbali direttamente in cantiere, senza doverci lavorare la sera quando torni in ufficio. Quindi scegli uno strumento che non richieda l’utilizzo di email, PEC, firma digitale e archiviazione nel server aziendale.

      • Con Mela non solo hai la possibilità di creare direttamente in cantiere i tuoi verbali, ma li potrai firmare direttamente dal telefono e notarizzare automaticamente sfruttando la tecnologia blockchain. Con la blockchain avrai la garanzia totale dell'immutabilità e della verificabilità dei tuoi documenti, e la loro validità legale.

      Secondo parametro: la facilità d'implementazione

      App per gestione del cantiere

      Digitalizzare il cantiere deve essere molto semplice. Se per imparare a utilizzare l’applicativo saranno necessarie lunghe sessioni di training, probabilmente, solo pochi nella tua azienda impareranno a usarlo, mentre gli altri proseguiranno con gli strumenti che già conoscono: whatsapp, email o la vecchia carta. Insomma gli strumenti difficili sono i precursori di una rivoluzione digitale aziendale fallimentare, gli strumenti semplici invece permetteranno a tutto il personale aziendale di partecipare al cambio di passo digitale.

      Quanto deve durare il progetto di implementazione? La risposta giusta è il meno possibile, cioè il tempo di mettersi davanti all’applicazione, provarla, prendere confidenza con le funzionalità. Devi essere in grado di lavorare subito con lo strumento, coinvolgendo anche i colleghi.

      • Uno strumento digitale semplice come Mela è la quadratura del cerchio. Il progetto di implementazione dura poche ore!

      Terzo parametro: il costo

      App per gestione del cantiere

      Il successo vero della digitalizzazione è quando riesci a efficientare i processi di raccolta ed elaborazione dei dati: quindi devi coinvolgere anche personale di cantiere.

      Se il tool è semplice come lo vogliamo, il suo prezzo sarà contenuto, ma anche il costo dell’intero progetto di digitalizzazione sarà basso, proprio perché non richiede molto tempo per essere compreso e utilizzato correttamente.

      Attento al costo che serve per configurare l’applicativo: se questi costi sono alti, sei di fronte a un sistema obsoleto, dove paghi il tempo delle persone che fanno consulenza più dello strumento stesso!

      Il costo dell’app dovrà poi essere esposto chiaramente, pubblico. Se il prezzo non è presente, molto probabilmente sei di fronte a un progetto che richiede personalizzazioni profonde. Insomma, ti sembra di prendere un abito sartoriale, ma in realtà stai spendendo tanto per uno strumento complesso che non userai, e che non potrai cambiare facilmente. Insomma, bello l’abito del matrimonio ma qualcuno lo ha mai rimesso?! La tua app dovrà evolvere con te nel tempo.

      App per gestione del cantiere: i parametri per scegliere quella giusta

      App per gestione del. cantiere

      Emanuele Zamponi

      Condividi

      Quanto puoi risparmiare
      usando Mela nella tua azienda?

      Rispondi a 3 domande e ricevi un report personalizzato
      Scrivici subito su WhatsApp!