Indietro

Cantiere e controversie legali: come proteggersi, con il digitale

Giornale dei Lavori Mela Academy

Avere sotto controllo il cantiere con strumenti digitali significa innanzitutto tenersi al riparo da controversie legali o da responsabilità amministrative, perché i dati che si possono ottenere con lo smartphone sono prove inconfutabili e accettate come tali da tutti i tribunali!

27 apr 2021 03 min Condividi
Cantiere e controversie legali: come proteggersi, con il digitale

Cantiere e controversie legali: come proteggersi, con il digitale


Ascolta il nostro podcast "La chiacchiera dell'Umarell"!

Ascolta "La chiacchiera dell'Umarell" su Spreaker.

Proteggersi dalle dispute con il supporto del digitale: basta uno smartphone e un'app dedicata!

Perché oggi è fondamentale adottare un nuovo metodo di lavoro basato sul digitale, anche nell'edilizia e nello specifico, nel tuo cantiere?

Per prima cosa ragioniamo bene su cosa si intenda per digitale: parlando di strumenti digitali ci riferiamo innanzitutto a una tecnologia "facile" e dedicata al mondo dei cantieri, ossia per prima cosa mobile e con funzionalità pensate proprio per scrivere la storia del cantiere e conoscerne la contabilità in tempo reale. Con app capaci di raccogliere, archiviare, rielaborare i dati in report, come Mela.

Pensiamo ora ai vantaggi, concreti e tangibili, che porta la transizione al digitale:

1. Si risparmia tempo e denaro, perché con gli strumenti digitali è possibile seguire il cantiere e l'avanzamento dei lavori anche da remoto

2. Si controllano i costi di cantiere in tempo reale digitalizzando i rapportini di cantiere. E quest'aspetto, lo abbiamo visto, è di fondamentale importanza perché solo avendo il polso di quanto stiamo spendendo possiamo pensare subito ad azioni correttive!

Se con il cantiere analogico conosciamo i costi mediamente con un ritardo di tre settimane, significa che potremo intervenire per sistemare le cose solo dopo tre settimane / un mese, e l'errore sarà ormai importante e gravoso a livello economico!

Lo stesso concetto vale per i lavori eseguiti: conoscere i lavori fatti anche quando non siamo in cantiere ci permette di correggere i problemi quando sono ancora piccoli e di impatto trascurabile. Se invece manco dal cantiere per qualche giorno e non ho sotto controllo quello che è stato fatto, quei piccoli granelli possono essere già diventati valanghe e riparare sarà molto più difficile.

Controversie legali: perché oggi con il digitale puoi costruirti un solido impianto di difesa

La questione delle controversie legali è sicuramente un punto molto sentito nella vita di cantiere. Nel momento in cui si cercano soluzioni tecniche a eventuali problemi dei cantieri, oltre a fare una stima dei costi ipotetici è inevitabile prendere in considerazione anche la possibilità di incorrere in controversie legali o in responsabilità amministrative.

Appare chiaro come la controversia sia non solo "il peggior scenario possibile", ma anche la conclusione logica di un processo per cui errori di esecuzione, malintesi, errata interpretazione di progetti non chiari o con informazioni insufficienti portano a contrasti tra l'impresa edile, la direzione lavori e i committenti.

Da qui, allora, è tutt'altro che remota la possibilità di passare alle vie legali. Per tutti gli attori coinvolti - impresario, direttore lavori e cliente - diventa quindi fondamentale ricostruire a posteriori il percorso attraverso cui si è arrivati al contrasto.

Molto spesso ci si ritrova a dover ripercorrere eventi il cui ricordo è nebuloso o assente. Magari in quel momento non era presente il Capo Cantiere, oppure quel dettaglio che ha generato la disputa non è descritto chiaramente nel Giornale dei lavori cartaceo, il classico registro Buffetti. Probabilmente la variante è stata discussa a voce e non registrata da nessuna parte.

Che fare allora?

Cantiere e controversie legali: come proteggersi, con il digitale

La risposta è: uno smartphone e un'app dedicata al mondo dei cantieri, per tenere traccia e archiviare tutto ciò che accade. Con Mela bastano una foto e la tua descrizione a voce! Proprio così, basta dirlo a Mela e l'app registra e trascrive nel registro. E sei al riparo da eventuali dispute

I dati che registri sul tuo telefonino sono infatti prove inconfutabili e accettate come tali da tutti i tribunali!

Cantiere digitale e controversie legali: una maggiore protezione per tutti

Non occorre essere guru dell'informatica per capire la differenza abissale tra un giornale dei lavori cartaceo, su cui si segna dopo la giornata in cantiere le ore lavorate da dipendenti e collaboratori, i materiali arrivati in cantiere e le attività svolte e un giornale dei lavori digitale, dove ogni singola attività è tracciata da foto, messaggi audio e video.

Non solo.

Con app per cantieri come Mela, oltre a effettuare foto, video, memo vocali e messaggi di testo, puoi anche archiviare la mole di dati raccolti in uno spazio cloud, senza timore di perdere alcun dato.

I supporti digitali hanno poi di per sé un'attendibilità e precisione unica, data dal timestamp, la marca temporale in cui è segnato l'effettivo avvenimento di un certo evento.

La tua app diventerà quindi la tua migliore strategia di difesa in caso di dispute. E il tuo giornale dei lavori potrà essere usato nei tribunali come prova digitale di ciò che è accaduto in quel momento, e perché è accaduto così!

Con la tua prova digitale non avrai neanche bisogno, in caso di dispute. di alcun investimento economico o di risorse umane per dimostrare le tue ragioni. Con un solo click potrai esportare la storia completa del cantiere e servirtene come necessario.

Un'app come Mela ha inoltre un valore normativo in quanto è conforme a quanto richiesto dal DM 49 2018 in termini di:

  1. Autenticità, trasparenza e semplificazione
  2. Sicurezza dei dati inseriti
  3. Provenienza degli stessi dati da soggetti certi e competenti

Anche in caso di responsabilità amministrative, quindi con il digitale non sarà difficile costruire la propria difesa a partire dai dati.


Luisa Marcora

Condividi

Quanto puoi risparmiare
usando Mela nella tua azienda?

Rispondi a 3 domande e ricevi un report personalizzato
Scrivici subito su WhatsApp!